Tomtom go mobile: cos’è? Come si scarica gratis?

Per i viaggi lunghi, molto tempo fa, s usava una semplice cartina, ma anche se rea utile bisognava sempre stare attenti a non perdere la strada che si stava percorrendo, anche perché non era facile tenere gli occhi fissi su quella mappa, e poi guidare, a meno che non si era in 2.

Con il progresso tecnologico è cambiato anche il modo di guidare grazie all’invenzione di un navigatore satellitare perfetto per i viaggi lunghi anche quando li si faceva da soli, ovvero il Tomtom.

Questo è un computer di piccole dimensioni, ma grande più di un cellulare che, attaccandolo al GPS, era in grado di mostrarti tutte le strade in cui si voleva andare, ovviamente impostando prima tutte le informazioni. Ora questo strumento c’è ancora e va molto usato e si può mettere sul proprio smartphone.

Cos’è

Il tomtom è stato uno dei primi navigatori portatili che, programmato in anticipo, aiutava il navigatore a raggiungere molte mete lontane e, se il guidatore in questione cambiava strada. Questo programma calcolava un’altra strada alternativa sempre cercando di raggiungere il posto interessato dalla persona, indicando anche le relative distanze e l’ora di arrivo più o meno precisa all’arrivo.

Questo navigatore, appena uscito sul mercato intorno al 2006, è andato letteralmente a ruba perché, come scritto prima, è un ottimo aiuto durante la giuda, aiutando anche guidatori esperti della strada ma non nel raggiungimento di posti molto distanti e anche come raggiungerli in modo comodo e sicuro.

Negli anni è stato inserito nella macchina, così non c’era il rischio di dimenticarlo sul posto del passeggero, e magari qualche ladro potesse approfittarsene. È stati integrato alla macchina e già programmato per poter essere usato subito.

I primi poi possedevano una voce che ogni tot metri avvisava il conducente quale strada prendere, quale curva fare e anche quanti km mancano all’arrivo della meta. Per alcuni questa voce è stata molto fastidiosa, per questo si poteva anche togliere e seguire solo l’immagine della cartina digitale e la strada rossa che si sta proseguendo.

Come si scarica gratis?

Anche se altri oggetti hanno sostituito questo navigatore con il programma tomtom, come ad esempio i cellulari con l’applicazione “mappa”, c’è ancora chi li compra nei negozi di elettronica, oppure, grande novità, si può scaricare il programma sul cellulare o sul tablet che si può anche usare in macchina per avere una visione molto più grande.

Nell’apposito Store del cellulare, basta digitare sulla barra di ricerca “Tomtom go” e apparirà l’applicazione gratuita e facile da scaricare e usare.

Si chiama “TomTom Navigatore GPS – Traffico e Autovelox”, questa versione aggiornata aiuterà anche a informare la persona se nei dintorni sono presenti gli autovelox nascosti e anche dove si trovano, così da avvisare il guidatore e a rallentare in prossimità della macchina fotografica che scatta le foto a chi supera un qualche limite di velocità.

È anche compresa l’opzione “Voce” e “Silenzioso”. Di questo oggetto ormai non se ne può fare proprio a meno, almeno le persone non rischiano di perdersi quando viaggiano e vogliono raggiungere una meta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *