Quali sono i migliori rimedi per le macchie sulla pelle?

Con il passare degli anni la pelle può presentare inestetiche macchie dovute ad un normale e inevitabile invecchiamento cutaneo, a segni di acne o all’esposizione ai raggi solari senza un’adeguata protezione. In questa guida t’illustrerò diversi rimedi naturali molto efficaci per trattare le macchie cutanee e attenuare la loro visibilità.

Prodotti per il trattamento naturale delle macchie cutanee

Tra i migliori prodotti per le macchie della pelle ci sono l’olio di rosa mosqueta, l’acqua ossigenata, l’aloe vera, la radice di genziana, il succo di limone, il bicarbonato e gli oli essenziali. Vediamo insieme come utilizzare questi prodotti, trovi altri rimedi per le macchie sulla pelle in questo articolo.

Olio di rosa mosqueta per attenuare le macchie sulla pelle

L’olio di rosa mosqueta è particolarmente indicato per trattare cicatrici ed evitare la comparsa di macchie sulla pelle. Puoi passare ogni giorno questo olio sulla pelle per evitare la formazione di macchie e attenuare quelle già presenti.

Aloe vera: il principale ingrediente naturale per la cura della pelle

L’aloe vera è uno dei migliori alleati per trattare anche le macchie della pelle più marcate. Questo ingrediente naturale si può trovare in commercio sotto forma di gel. Per un risultato ottimale puoi passare questo gel sulle zone dove sono presenti le macchie mattina e sera.

Succo di limone contro le macchie cutanee

Uno dei rimedi più antichi ed efficaci consiste nell’applicare sulle macchie succo di limone fresco ogni giorno prima di mettersi a letto spremendo poche gocce su un dischetto struccante. Questo rimedio permette di attenuare non solo le macchie cutanee, ma anche le lentiggini. Con il limone puoi anche preparare un composto da lasciare agire sulla pelle per circa quindici minuti unendo ad un cucchiaio di succo di limone un cucchiaio di acqua distillata, un trattamento che, eseguito settimanalmente, accelera il processo di attenuazione delle macchie cutanee.

Acqua ossigenata per schiarire le macchie

La speciale formulazione dell’acqua ossigenata permette di rendere meno visibili le macchie cutanee dovute all’invecchiamento cutaneo e al fumo. Se utilizzi comune acqua ossigenata devi diluire la soluzione in un po’ d’acqua. Immergi un batuffolo di ovatta nella soluzione e passa sulle macchie un paio di volte al giorno.

Radice di genziana: un antico rimedio per le macchie cutanee

La radice di genziana veniva utilizzata fin dall’antichità per il trattamento delle macchie cutanee. Per utilizzarla devi preparare un infuso unendo un cucchiaino di questa radice a un bicchiere di acqua bollente. Attendi che si raffredda e applica sulla pelle con impacchi lasciando agire per circa un quarto d’ora.

Efficacia del bicarbonato di sodio sulle macchie

Il bicarbonato di sodio trova applicazione anche per l’eliminazione delle macchie cutanee. Per utilizzare questo rimedio puoi preparare un composto cremoso con bicarbonato e acqua e applicarlo sulle macchie come se fosse una maschera. Dopo circa venti minuti risciacqua con acqua fresca. In alternativa al bicarbonato di sodio puoi utilizzare l’amido di mais aggiungendo qualche goccia di limone e acqua per un composto spalmabile. Procedi come indicato in precedenza.

Oli essenziali

Gli oli essenziali da sempre sono noti per la loro efficacia nel trattamento della pelle. Aggiungendo un paio di gocce di olio essenziale di sedano e di carota nella crema puoi trasformare una comune crema cosmetica in una crema antimacchia. Applica un paio di volte al giorno.

Non ti resta che scegliere il rimedio che preferisci e iniziare il tuo trattamento contro le macchie cutanee.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *