Numero di taxi a Roma: qual’è e come contattarlo?

Se ci rechiamo a Roma e non conosciamo bene la capitale abbiamo necessità di reperire informazioni utili per i nostri spostamenti, prezzi e tutte quelle notizie utili al nostro soggiorno. Vediamo dove reperire il tutto e come prenotare un taxi.

Dove e come reperire un taxi

Se ci troviamo vicini ad una postazione taxi, vediamo se la vettura è libera  dando un’occhiata  al display luminoso dove si trova  la scritta “Taxi“: se è acceso  il taxi è occupato se spento libero. Anche se è vero che le postazioni nella città di roma sono 65 può capitare che si è lontani da una postazione e allora chiamiamo lo 06/0609 ossia il servizio di taxi di Roma Capitale, ma vi sono altri numeri che corrispondono a diverse coperativa: ), Taxi Ostia Lido (06 5601646). Roma Radio Taxi (06 6645), Radiotaxi (06 8822), La Capitale (06 4994),ecc.

Tutte le info che servono

Se abbiamo necessità di prendere un taxi su Roma non siamo del posto e non sappiamo muoversi nella città,vediamo le tariffe dei taxi e soprattutto stiamo attenti a non dover esborsare una fortuna per servirci del taxi. Ci sono taxi privati e quelli ufficiali come è normale che sia in un contesto grande ed immenso come Roma. Riconosciamo i taxi ufficiali perché la vettura è bianca e per la scritta taxi sul tetto dell’auto. Porre  attenzione al numero della licenza del taxi e  la scritta di Roma capitale visibili sugli sportelli. I taxi privati non possiedono  queste caratteristiche hanno numeri diversi e tariffe dissimili dai taxi ufficiali. Si tratta di vettura  di tipologia autista con conducente. Quindi poniamo cautela nella scelta tra il primo e il secondo tipo di servizio.

Tariffe taxi a Roma

Per quanto riguarda i Taxi ufficiali le tariffe sono trasparenti poiché sono controllate e regolamentate in base a delibera della giunta comunale. La tariffa parte da una base fissa di €. 3 apportando uno scatto progressivo di 10 centesimi durante i giorni feriali (orario 6-22), questa tariffa sarà di €.4,50 nelle giornate festive e per finire la tariffa oscillerà nuovamente se il servizio verrà effettuato di notte €.6,5 (22-6). Ci sono varie tipologie di tariffe cosiddette tassametriche chiamate T1, T 2 e T3 che sono applicate quando il taxi supera i 20km/h. La t1 viene applicata fino a che non si arriva all’importo di €11 partendo da €.1,10 a km. La t2 scatta qualora si va oltre gli €.11 con tariffa a €.1,30 a km fino a coprire l’importo di altri €.11 per poi arrivare all’ultima specie di tariffario ossia la t3 basata su un importo di €.1,60 a km che rimarrà su questo valore finché la corsa non termina.Un’ulteriore info se il taxi è predisposto per lo spostamento di 4 soggetti vi è possibilità di inserire un quinto elemento caricandosi dell’ulteriore costo aggiuntivo di €.1 e se il taxi viene prenotato il costo è di €. 3,5 ulteriori che vengono calcolati a fine della corsa. Con riguardo ai bagagli ricordiamo che il primo bagaglio non avrà un costo,  al secondo si aggiungerà 1 €. A collo.Ci sono inoltre le tariffe non solo all’interno del comune ma anche fuori.Vediamo  altri tipi di percorsi dal centro di Roma fino all’aeroporto di Leonardo da Vinci Fiumicino la tariffa ammonta ad €48. Per il tragitto tra i due aeroporti ossia Fiumicino-Ciampino il costo è di €.50.Il tragitto dall’aeroporto di Ciampino  per le Mura Aureliane di Roma avrà un costo €. 30 , per la Stazione Tiburtina  €.35  , per la Stazione Ostiense €.30.
E allora godiamoci un giro interessante nella città di Roma programmando un percorso tra le zone più interessanti servendosi del taxi come mezzo utile di spostamento.

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *