Gli effetti della crema a base di bava di lumaca

Negli ultimi anni la medicina cosmetica ha attinto sempre di più le sue risorse dal mondo vegetale e animale, utilizzando e modificando composti esistenti in natura. Dopo i prodotti che usano le proprietà curative della placenta di pecora e del siero di vipera, è ora la volta delle creme che utilizzano le virtù della bava di lumaca. Nell’antica Grecia i benefici di questa sostanza erano già noti: Ippocrate consigliava il loro utilizzo per curare le infiammazioni della pelle.

La storia della crema alla bava di lumaca

In realtà l’uso del gel prodotto dalle lumache è iniziato in tempi molto più recenti: la scoperta che la scia schiumosa lasciata dalle lumache ha delle caratteristiche estremamente benefiche per la pelle avvenne assolutamente per caso, negli anni ’80, grazie a una famiglia cilena che possedeva un allevamento di lumache destinate al mercato alimentare. Si accorse che la pelle delle mani degli operai che maneggiavano gli animali era sempre morbida, le ferite si rimarginavano velocemente.

E fece delle indagini per capire se gli effetti erano provocati dalle sostanze emesse dalle lumache. Gli studi dermatologici che seguirono rivelarono che la bava di lumaca ha effettivamente delle proprietà che la rendono un ottimo antirughe e un rigenerante per la pelle. In natura la lumaca produce la bava principalmente per lubrificare le superfici ruvide sulle quali si sposta; la schiuma ha inoltre una consistenza viscosa per permetterle di aderire alle pareti verticali senza cadere. In campo cosmetico, sono i componenti del gel prodotto dalla lumaca ad essere interessanti per i loro benefici.

Una pelle più giovane con la bava di lumaca

Il gel è infatti ricco di acido glicolico, collagene, peptidi, elastina, vitamine, proteine: sostanze naturali che, una volta assorbite dalla pelle, agiscono sinergicamente creando uno strato protettivo contro gli agenti esterni, riparando e rigenerando i tessuti danneggiati, nutrendo la pelle e rendendola elastica e morbida. La bava di lumaca non è riproducibile in laboratorio, e viene raccolta dopo il passaggio del piccolo animale che la produce e senza danneggiarlo, usando metodi completamente naturali di raccolta.

Un metodo del genere assicura che il prodotto sia interamente genuino, e che non contenga coloranti o altre sostanze sintetiche. Utilizzando la crema alla bava di lumaca regolarmente si ottiene un visibile effetto di riduzione delle rughe, unito alla sensazione di una pelle più giovane; anche le piccole ferite e cicatrici presenti sulla cute tendono ad attenuarsi, grazie all’effetto rigenerante della crema sui tessuti.

I benefici per la pelle del siero alla bava di lumaca

I benefici della bava di lumaca sono visibili anche sulla pelle degli adolescenti; la crema riduce sensibilmente l’acne grazie al suo effetto cicatrizzante, pulendo la pelle dalle infiammazioni e creando una protezione contro i batteri. Se poi gli effetti delle creme al gel di lumaca sono apprezzabili e danno i risultati sperati, potrebbe essere interessante fare uno dei trattamenti proposti in alcuni centri estetici di Tokyo, in Giappone, dove le lumache sono lasciate libere di tracciare la loro scia sul viso, e di depositare così senza filtri la loro benefica secrezione.

Oltre al viso, la crema alla bava di lumaca può essere usata anche in altre zone del corpo: le sue caratteristiche la rendono efficace anche sulle smagliature, imperfezioni causate dalla perdita di elasticità della pelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *