Esercizio completo per addominali: Ecco qualche esempio

Effettuare un allenamento selettivo e completo per gli addominali come vantaggio aiuta sicuramente ad ottenere la tonificazione di questi muscoli, creando anche quello che può essere considerato come un vero e proprio corsetto naturale. Quindi tenendo conto della propria massa muscolare, compreso il grasso corpero, tenere l’addome allenato costamentemente non solo ci consentirà di avere una figura molto più snella e tonificata ma ci aiuterà anche sia a migliorare la postura e l’equilibrio, sia a evitare l’insorgere della lombalgia.

Ma quali cosa sono gli addominali? E quali esercizi bisogna svolgere per allenarli in modo completo? Scopriamolo insieme in questo articolo.

Cosa sono gli addominali

Gli addominali sono un insieme di muscoli che si trovano nella parte addominale (i primi sono chiamati antero-laterali dell’addome mentre i secondi hanno il nome di muscoli posteriori dell’addome) e si dividono in due strati, di cui uno si trova nella parte superficiale mentre l’altro è collocato più in profondità. Le funzioni che svolgono questi muscoli sono molteplici e tutte molto importanti, infatti sono proprio gli addominali che assicurano l’assunzione di una postura corretta della schiena, l’equilibrio, i movimenti compiuti sia dal tronco sia dalle gambe e quelli dati dalla rotazione del bacino. Inoltre gli addominali sono anche fondamentali sia per tenere le viscere, sia per consentire che la respirazione meccanica avvenga nel modo corretto.

Gli esercizi per gli addominali

Tra gli esercizi per allenare in modo completo gli addominali sicuramente troviamo il Crunch, che consiste nello stendersi in posizione supina tenendo in flessione le gambe che devono essere divaricate all’altezza dei fianchi, mentre il busto deve venire sollevato fino al bacino che al contrario non deve alzarsi da terra, inoltre mentre si svolge l’esercizio le mani possono tranquillamente essere poste di fianco alla testa in modo che le dita sfiorino le tempia, oppure le si possono semplicemente lasciare distese lungo il torso o appoggiate sul petto.

Un altro esercizio per gli addominali è quello chiamato Bicicletta, che consiste nel mettersi in posizione supina, tenendo le mani dietro la testa e assicurandosi che la schiena aderisca perfettamente per terra, dopo di ché per svolgere questo tipo di allenamento bisognerà simulare con le gambe la pedalata mentre, in contemporanea, bisognerà portare il gomito destro in direzione del ginocchio sinistro e il gomito sinistro verso il ginocchio destro.

Invece se si vuole stabilizzare la parte inferiore del corpo, quindi facendole effettuare a sua volta il movimento, insieme alla contrazione degli addominali bisognà svolgere l’esercizio del Sollevamento delle gambe sulla sedia del capitano, ovvero utilizzare una struttura apposita (che si trova anche in palestra) che consente di appoggiarsi con il dorso però tenendo il corpo in sospensione sfruttando la forza degli avambracci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *