Come provvedere alla creazione di una playlist YouTube

Il canale YouTube si dimostra essere una delle realtà digitali maggiormente utilizzate da parte degli utenti odierni, sia dal punto di vista delle visualizzazioni, sia dal punto di vista delle pubblicazioni. All’interno delle funzionalità di YouTube si potranno salvare in un’unica lista tutti i video preferiti al fine di poterli recuperare con estrema semplicità, comprese le proprie pubblicazioni.

Utilità della playlist su YouTube

A che cosa serve una playlist su YouTube? Le playlist sono state ideate allo scopo specifico di poter raggruppare all’interno del proprio elenco multimediale tutti i video musicali e i filmati preferiti al fine di potervi accedere in semplicità in qualsiasi momento. I video inseriti all’interno della playlist di YouTube potranno essere associati a quelli presenti sotto una catalogazione ordinata in successione al termine di un video visualizzato.

Prima ancora di poter creare una playlist su YouTube ci si dovrà collegare al sito ufficiale del canale attraverso il proprio account Google cliccando sulla voce “Accedi” presente sul lato destro della schermata principale, provvedendo all’inserimento dei dati per il login. In caso in cui non si possegga ancora un account Google sarà sufficiente provvedere alla registrazione seguendo le voci “Altre opzioni e Crea un account”.

A questo punto per creare una propria playlist su YouTube si dovrà dirigere il mouse verso la barra di ricerca verso l’alto inserendo il link di riferimento del video di interesse, in alternativa inserendo una parola chiave per la ricerca dello stesso. Individuato il link di riferimento si dovrà sul simbolo raffigurante tre linee orizzontali e sulla voce “+”, ricercando la dicitura “Aggiungi a”. Attraverso la creazione di una lista personalizzata si potrà continuare ad inserire manualmente tutti i video e i filmati di maggior interesse all’interno di YouTube.

Optando per una denominazione della playlist su YouTube predefinita si dovrà cliccare sulla voce “Crea nuova playlist e +”, inserendo anche un livello di privacy scegliendo tra le opzioni “Pubblica, Non in elenco oppure Privata” provvedendo alla selezione della voce “Crea” per confermare il tutto. Dalla propria playlist su YouTube si potranno aggiungere nuovi link attraverso la voce “Aggiungi a”, sotto la possibilità di raccogliere i filmati e i video anche all’interno di una “Raccolta”.

L’utente potrà inoltre accedere alla propria lista anche attraverso la pagina di YouTube alla voce “Il mio canale”, attivando una “Riproduzione continua Playlist”, oppure una “Riproduzione casuale Playlist”. Per condividere i video dalla propria playlist su YouTube direttamente sui social network non si dovrà far altro che cliccare sulla voce “Condividi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *